Si apre il sipario sulla Stagione teatrale 2016/2017! Tra musica, prosa, operetta e danza, sono otto gli appuntamenti in cartellone, con eventi che confermano la volontà di caratterizzarsi per le proposte culturali offerte. A Simone Cristicchi, in scena dopo il successo di Magazzino 18, è affidato lo spettacolo d’apertura: accompagnato dalla ProgOrchestra Accademia Naonis di Pordenone e dal Coro Friuli Venezia Giulia – Giovani, il “cantattore” romano presenterà un progetto unico dedicato al capolavoro discografico di Fabrizio De André La Buona Novella. Se note e parole saranno l’anima della prima serata, la narrazione sarà protagonista nel secondo appuntamento in programma, con un’artista d’eccellenza: Marco Paolini, in Numero Primo.
A gennaio torna la grande danza: compagnie internazionali di fama mondiale regaleranno incredibili momenti di magia e stupore; prima con lo spettacolare show dell’Acrobatic Troupe of Henan direttamente dalla Cina e, a seguire, la magnificenza e l’eleganza del Bolero di Ravel e dei Carmina Burana di Orff con i danzatori ungheresi della Ballet Company of Györ. A febbraio sarà la volta de La vedova allegra, la regina delle operette, e della travolgente passione dei ballerini argentini di Revelación.
Divertimento e ironia non mancheranno, infine, nelle ultime due serate, grazie al raffinato humor di Leo Gullotta in Spirito Allegro e all’irresistibile comicità di Emilio Solfrizzi ne Il Borghese gentiluomo. Per questa Stagione sono riconfermate formule di abbonamento particolarmente vantaggiose, lasciando anche la libertà di scegliere ciò che più incuriosisce. Un’opportunità, questa, che da tempo contraddistingue il Mascherini e che, unitamente ai costi contenuti dei biglietti e alle offerte proposte, fa del teatro un’occasione per tutti di vivere indimenticabili emozioni!

Il Sindaco Marco Putto
L’Assessore alla Cultura Mauro Bortolin